31 MARZO-2 APRILE 2018: PASQUA AI PIEDI DEL GRAN PARADISO

31 MARZO-2 APRILE 2018: PASQUA AI PIEDI DEL GRAN PARADISO

In  Valsavaranche vi sono ben due rifugi posti proprio ai piedi del Gran Paradiso del suo gruppo che sono raggiungibili anche con neve, utilizzando le ciaspole. Da entrambi si sale il Gran Paradiso con sci.  Salendo a questi rifugi si può entrare con non eccessive difficoltà nell’ambiente di alta montagna che caratterizza la zona. Alte possibilità di vedere fauna selvatica. Panorami impareggiabili sui monti della zona.

1° Giorno
Primo approccio alla zona con le ciaspole. Si sale alla Casa di caccia di Orveille stando sulla mulattiera
reale. Vastissimi panorami soprattutto sulla Grivola.

Ore 7 ritrovo dei partecipanti a Lampugnano e partenza con auto proprie per Novara-Ivrea-Aosta-Villeneuve-Val Savaranche-Degioz
TREK: Degioz(1540m)-Orveille2168m
DIFFICOLTA’ Tecnica WT2 Fisica: Medio  Dislivello 650m  Ore 4
Primo approccio alla zona con le ciaspole. Si sale alla Casa di caccia di Orveille stando sulla mulattiera
reale. Vastissimi panorami soprattutto sulla Grivola.
Trasferimento in albergo. Sistemazione, cena e pernottamento.

 

2° Giorno
Si sale nel Vallone di Montandainet con vista sulla Becca omonima, l’Herbetet, Il Piccolo Paradiso e soprattutto la parete nord del Gran Paradiso, in un severo ambiente di alta montagna.

Colazione in albergo. Trasferimento a Pont Savaranche
TREK: Pravieu(1825m)-Montagna Lavessey(2194m)-Rifugio Chabod(2750m)
DIFFICOLTA’: Tecnica WT3 Fisica: Impegnativo  Dislivello 925m) Ore 5\6
Rientro in albergo. Cena, Pernottamento.

 

3° GIORNO
Si va nel cuore del massiccio, in uno degli angoli più belli del parco, ai piedi della Tresenta, del

Ciarfron, della Becca di Monciar. Anche qui severo ambiente di alta montagna.
Colazione in Albergo. Trasferimento a Pont Savaranche
TREK: Pont(1960m)-Rifugio Vittorio Emanuele 2732m)
DIFFICOLTA’: Tecnica: WT3 Fisica: Medio\impegnativo Dislivello 800m  Ore 5
Rientro a Milano con auto proprie

NB: Trattandosi di itinerari su neve in stagione primaverile sarà probabilmente necessario terminare le gite entro le 13. Quindi la partenza dovrà avvenire presto al mattino.
Indispensabile avere l’ARTVA.   

 

COSTI

ALBERGO                      55 x 2 = 110 E
Accompagnatore                            52   E + spese albergo
Spese accompagnatore :               110  E  da dividere tra i partecipanti
Spese auto(stima):                          46 E circa per auto\tratta da dividere
Trasferimenti auto                          30 E circa in tutto per auto da dividere

NB: Il costo auto A\R contempla l’uscita ad Aosta. Proseguendo i costi autostradali raddoppiano.
Per questioni di facilità di prenotazione l’albergo scelto è fuori dalla Valsavaranche e ad una certa distanza dalla partenza delle ciaspolate. I costi indicativi delle auto tengono già conto di questo.
In Valsavaransche nel periodo, che è di punta anche per lo sci alpinismo, vi sono due soli alberghi aperti. Inoltre in tutta la Val d’Aosta vi sono ancora settimane bianche.
Sarebbe comunque meglio affrettarsi con le prenotazioni.

 

Facebook