DOMENICA 10 DICEMBRE 2017: CIMA FOJORINA 1810m

La Cima di Foirina o Fojorina, è la montagna più elevata della Valsolda e della catena che si stacca a S del Passo di San Lucio. con un sorprendente panorama: all’orizzonte lontano sfilano le maggiori vette dell’Arco Alpino Occidentale, dal Monte Rosa all’Oberland bernese; mentre all’orizzonte vicino sono visibile tutte le Prealpi ticinesi, quelle della Val Cavargna, della Val Sanagra e il gruppo del Generoso. Sotto vi sono i Laghi di Como e Lugano.  Particolarmente insolita è la visione del Monte Garzirola, che da questa prospettiva appare veramente imponente. La cima si può raggiungere da più itinerari(anche in traversata)e da più punti di partenza. La scelta dipenderà dalle condizioni di innevamento. Sarebbe interessante l’itinerario di cresta.

Ore 7 ritrovo partecipanti a Lampugnano e partenza per Como-Lugano-Val Colla.
(Se vi fossero problemi con le Vignette per le autostrade svizzere si può restare in Italia con l’itinerario Como-Menaggio-Porlezza-Dasio in Val di Rezzo).
TREK: Cimadera(1080m)-S.Bernardo(1586m)-Passo Fojorina(1688m)-Cima Fojorina(1809m)-Passo di Piancabella(1677m)-Cima d’Oress(1706m)-Capanna Pairolo(1347m)-Cimadera
NB: In caso di innevamento sui versanti la cima è raggiungibile dal Passo S. Lucio per itinerario di cresta. Il passo di S. Lucio si può raggiungere da Bogno nella svizzera val Colla o da Dasio nell’italiana Val Rezzo.
DIFFICOLTA’: Tecnica T2\E Fisica: Medio Dislivello: circa 800m Ore 4\5
Rientro a Milano con auto proprie

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 12 E + spese auto

 

Facebook